La prima prova costume fallisce per quattro italiani su dieci

La prima prova costume fallisce per quattro italiani su dieci

Il 32 per cento è sovrappeso e l’11 per cento obeso, con una netta prevalenza degli uomini rispetto alle donne

Bikini o intero, fa lo stesso: il 40% degli italiani fa una magra figura in costume da bagno. A fare il punto della situazione, in occasione del primo weekend caldo che ha portato tanta gente sulle spiagge di mari e laghi, è Coldiretti, secondo cui la prima prova costume dell’anno è miseramente fallita per quattro italiani su dieci.

I NUMERI - Il 32 per cento sovrappeso e l’11 per cento obeso, con una netta prevalenza degli uomini rispetto alle donne: questi i dati riportati dall’organizzazione degli imprenditori agricoli, che spiega come il ritardo della primavera abbia favorito l’accumulo di peso con circa 7,7 milioni di italiani che si mettono a dieta in fretta e furia per recuperare un gradevole aspetto fisico. La situazione è dunque preoccupante anche se per la prima volta dopo decenni si è registrata un’inversione di tendenza sotto la pressione della crisi: in Italia nell’ultimo triennio c’è stato un calo di mezzo punto percentuale del numero di persone in sovrappeso, con oltre 250mila persone che hanno stretto la cinghia dei pantaloni e sono ora in forma.

TUTTI A DIETA - L’arrivo della bella stagione è un momento di svolta per i quasi 17 milioni di italiani che dichiarano di seguire una dieta e soprattutto per i 7,7 milioni che dichiarano di farlo regolarmente secondo l’ultimo rapporto Coldiretti/Censis, con un profondo cambiamento delle abitudini alimentari e una intensificazione dell’attività sportiva. Coldiretti ricorda i benefici della dieta mediterranea nel controllare il proprio peso e l’importanza di assumere quantità adeguate di frutta e verdura, oltre a svolgere esercizio fisico. Uno stile di vita attento alla salute che – precisa Coldiretti – è spesso trascurato durante il periodo invernale con il 40,3 per cento degli italiani che non fa movimento e solo il 18,4 per cento che mangia frutta e verdura almeno quattro volte al giorno. Pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani di conquistare il record della longevità con una vita media di 79,4 anni per gli uomini e di 84,5 per le donne, tra le più elevate al mondo.

Fonte: Corriere della Sera

 

 

Author Bio